mercoledì 3 maggio 2017

The Originals. Solo tu by J.PLEC [II volume di III]

Ladies and Gentlemen, un'altra mini-recensione.

Questa volta è il turno di ...




The Originals. Solo tu by JULIE PLEC
 
Basato sulla serie cult The Vampire Diaries
Anno 1776.
Klaus, Elijah e Rebekah Mikaelson sono antichi vampiri e stanno contribuendo alla ricostruzione della città di New Orleans, distrutta da un uragano. Sembra andare tutto per il meglio, i lupi mannari sono fuggiti, le streghe sono confinate ai margini della palude. Eppure Klaus non è soddisfatto, ha bisogno di una donna accanto a lui, una regina. Per incontrare di nuovo il suo amore, Vivianne, è disposto a rischiare, affidandosi ai poteri di una strega. Ma l’incantesimo non ha gli effetti sperati, Klaus è stato ingannato e una maledizione riporta in vita creature che erano sparite dalla faccia della terra. Per i fratelli Mikaelson è ora di tornare a combattere. La famiglia è potere. Migliaia di anni fa, i fratelli Mikaelson avevano giurato che sarebbero rimasti uniti per sempre. Ma quando sei immortale, le promesse sono difficili da mantenere.

Mmh no, non ce l'ho fatta. Dovevo leggere il seguito di questa avventura. Gli Originali mi hanno ammaliata. Dopo il tragico finale che hanno accumunato due dei tre protagonisti, dovevo sapere cosa sarebbe accaduto ed infatti eccoci qui ben 44 anni dopo.
Klaus, ancora innamorato, si è chiuso nel suo dolore.
Rebekah è andata avanti e mi chiedo come diavolo possa aver dimenticato il suo più grande amore (lo sarà mai stato?!?). Ma monsieur, c'est la vie.

Il set [amo questa visione cinematografica u.u ] è sempre la misteriosa New Orleans e a capo non ci sono più due fazioni opposte predominanti in procinto di allearsi contro l'ultima, bensì una la quale predomina su tutte le altre, ancora per poco però.
Un regno temporaneo con un re annoiato e malinconico, una sorta di sovraintendente che lavora dietro le quinte e una regina sola alla ricerca di un'amica.

PRO:
- Già, il punto di vista, ancora una volta, è alternato tra i tre protagonisti principali. Con solo un'eccezione all'inizio, abbiamo infatti il pov del big bad boy della storia o in questo caso bad girl, la strega Lily. Obiettivo della stessa, riprendersi ciò che le streghe hanno perso a causa delle altre fazioni.
- Questa volta ho trovato più interessante la storia di Elijah che quella degli altri due fratelli, i quali mi avevano conquistata ed intrigata nel primo volume.
- Il finale: questo l'ho adorato. Uno scorcio del prossimo volume ci viene dato quasi dall'ultima frase, perché, ladies and gentlemen, gli Originali non si lasciano mettere in secondo piano.

CONTRO:
- La trama è ben strutturata e ancora incalzante, tuttavia non molto originale. Si intuiva fin dal principio CHI fosse il filo conduttore dell'orribile minaccia venuta dalle tenebre.
- Odio i morts-vivents!

PERSONAGGIO MASCHILE:
- Il personaggio di Klaus è un personaggio controverso che per ben 44 anni ha sofferto la perdita del vero amore. Ho sempre i miei dubbi al riguardo, se così fosse stato, Viv poteva evitare di fare di testa sua nell'altro libro non vi pare?
La fine mi ha lasciata perplessa, possibile che sia così calcolatore? 2 settimane contro 44 anni. 14 giorni contro 44 anni. Sono piuttosto dubbiosa, scusatemi.
- Elijah, personaggio controverso che deve sempre svolgere il ruolo di paciere tra i due fratelli litigiosi ed egocentrici. Un personaggio impassibile, stratega e sì, credo persino innamorato (* SPOILER no, perché anche lui da Ava a Lisette....)

PERSONAGGIO FEMMINILE:
- Rebekah, questa volta sotto tono. Non mi è piaciuta particolarmente. Un po' vendicativa ed infantile. Veramente, come il libro spesso sembra suggerire, è infantile, proprio come Klaus. 2 personaggi millenari che si comportano come bambini?!?
- Non mi è piaciuto il personaggio di Lily, così brava da delineare la sua vendetta che si arrende così e fa errori di quel tipo?!?
- In compenso ho trovato il personaggio di Lisette molto deciso e perfetto come soldato che prende delle decisioni giuste e ragionevoli. Non si lascia intimidire tanto facilmente e questa sì che potrebbe essere la giusta compagna per uno dei due fratelli originali (Elijah, Elijah, Elijah). Mi chiedo che fine faccia dato che non è menzionata nel telefilm.

CITAZIONE:

RESPONSO: Luna Piena
 
CONSIDERAZIONI PERSONALI:
Da leggere, ma seguite l'ordine. Non è stand alone.