giovedì 8 dicembre 2016

Bones by M.A.COLLINS & K.REICHS [INDIMENTICABILE]

Ladies and Gentlemen, un'altra mini-recensione.


Questa volta è il turno di....


Bones by MAX ALLAN COLLINS & KATHY REICHS
 
Tempe Brennan è in trasferta a Chicago: l'agente speciale Seeley Booth ha bisogno di lei per fare luce sul mistero di uno scheletro abbandonato con un messaggio di sfida sui gradini del palazzo dell'FBI. Mentre appaiono altri scheletri, e Tempe scopre che le ossa che li compongono provengono da persone diverse, alla pista del serial killer se ne affianca un'altra. Conduce a un regolamento di conti all'interno della mafia di Chicago, e a una scia di delitti che risale a molti decenni prima. "Bones" è il primo romanzo di una nuova serie basata sull'omonimo telefilm.

PRO
- Questo libro è davvero un must del genere giallo. Una vera e propria chicca. E lo sarà sicuramente per gli appassionati della serie televisiva "Bones" dato che ne ritroveremo i personaggi, almeno i principali (dico almeno i principali perché l'ho letto taaanti anni fa, ma è uno di quei libri che ti rimangono in mente)
- E' molto scorrevole ed incalzante, quindi solo per questo lo consiglierei. Oltre ad avere una bella trama e oltretutto ben sviluppata.
- Come potete leggere nella trama punto centrale è la mafia.
- Qui ho le mie parti preferite (ovviamente) che sono la "scenetta" dell'albergo e dell'ospedale, oltre ad un lieve, lievissimo accenno di romanticismo tra i due protagonisti, ma appunto tema focale sarà l'indagine e il caso di per sé.

CONTRO
- Nessun punto sfavorevole.

PERSONAGGIO MASCHILE PREFERITO:
- Seeley Booth, come sempre la solita sagoma. Fantastico agente dell'FBI (David Boreanaz sembra fatto apposta per ricoprire quel ruolo).

PERSONAGGIO FEMMINILE PREFERITO:
- Fin dal liceo, ossia da quando ho iniziato a seguire il telefilm, ho apprezzato il personaggio di Temperance Brennan. Molto professionale, intelligente, anche se al di fuori del suo ambiente sembra un pesce fuor d'acqua.

APPUNTI PERSONALI:
E' uno di quei libri che ti colpiscono subito, saltandoti all'occhio. Quelli che giudichi solo dalla copertina e sai che non ti deluderà. Mi ricordo ancora (come se fosse ieri) quando lo acquistai insieme ad un altro - anche lì la copertina mi intrigò e infatti basandomi solo sul mio istinto li ho acquistati entrambi rimanendo piacevolmente soddisfatta- . Quindi consiglio personale affidatevi (ogni tanto) al vostro sesto senso da lettore/lettrice.

CITAZIONI PREFERITE:
"Hey, Bones" he said. "Thanks for coming."
"Haven't I asked you to stop to calling me that?"
VOTO STORIA: 5