lunedì 23 luglio 2018

Ladies and Gentlemen,

Un modo piacevole per iniziare la settimana.


«Raphael, potresti rispondere a una domanda?»

«Cos’è che vorresti sapere, cacciatrice della Corporazione?» chiese lui dandole le spalle e incamminandosi verso la porta. Elena nascose un sorriso, fingendo di non aver notato il modo in cui si era rivolto a lei in un momento di distrazione.

«Con quale appellativo vuoi che mi rivolga a te? Marito? Compagno? Fidanzato?»

«Puoi chiamarmi ’Padrone’», rispose fermandosi sulla soglia e lanciandole uno sguardo imperscrutabile, prima di uscire dalla stanza. La giovane rimase a fissare la porta chiusa, domandandosi se lui stesse scherzando. Non avrebbe saputo dirlo. Non lo conosceva abbastanza da poterne interpretare gli umori, distinguendo la verità dalle menzogne. […]

«’Padrone’ un accidenti!»
 
La carezza del buio by N.SINGH 

sabato 21 luglio 2018

MOVIE AND PIZZA: Gods of Egypt

Ladies and Gentlemen,

Per la rubrica


 Movie and Pizza  



Gods of Egypt

Migliaia di anni fa, nell'antico Egitto, dei e mortali convivevano assieme, con i primi che si differenziavano dai secondi per alcune peculiarità quali la longevità, l'altezza, l'avere oro al posto del sangue e la facoltà di trasformarsi in animali. Osiride, re d'Egitto, è pronto a lasciare il trono a suo figlio Horus: durante la cerimonia di incoronazione giunge Seth, fratello minore di Osiride e re del deserto, e apparentemente animato da intenzioni benevole

FILM: Azione / Avventura

Breve Commento:
Uao.
Adoro questi film con miti e divinità 😍 è un'altra delle mie passioni.
Gerard Butler poi...E-ehm...

Ad ogni modo, la storia è una sorta di rivisitazione delle vicende delle divinità egizie. Certo con qualche differenza evidente rispetto a quanto riportato. Gli effetti speciali non mancano di certo.

La mia parte preferita in assoluto è quella con la Signora dell'Ovest 👀 alle prese col serpente 🐍

CONSIGLIATO!

Voto: 5 ciak

Personaggi: Divinità ed umani.

lunedì 16 luglio 2018

Ladies and Gentlemen,

Un modo piacevole per iniziare la settimana.

Tu mi hai chiesto se mi fido di te. Beh, sei il primo essere umano a cui abbia detto queste cose, chi sono e che cosa sono.
La risposta è sì, io mi fido di te. 
Mick St.John
TELEFILM - Moonlight 

sabato 14 luglio 2018

MOVIE AND PIZZA: Assassinio sull'Orient Express

Ladies and Gentlemen,

Per la rubrica


 Movie and Pizza  



Assassinio sull'Orient Express

Gerusalemme, 1934. Il detective belga Hercule Poirot risolve un furto alla chiesa del Santo Sepolcro. Poirot è ossessionato dall'equilibrio e dall'ordine nella vita: in grado di vedere il mondo per come dovrebbe essere e non per come è, considera questa sua capacità molto utile nel risolvere i casi specie quando si tratta di smascherare una bugia. A seguito del caso a Gerusalemme, Poirot desidera riposare a Istanbul, ma deve tornare inaspettatamente a Londra per un altro caso. Il suo amico Bouc, direttore dell'Orient Express, gli offre una cabina sul suo treno e sull'Orient Express conosce...

FILM: Giallo

Breve Commento:
Che dire. Mmh, sì procedo per punti.
1- Hercule Poirot è il Sherlock Holmes belga, quindi adatto per gli amanti di un maniaco della perfezione come Sherlock ;)
Sì, mi ha fatto sorridere la "scena" delle uova a colazione.

2- Mi ha colpito molto la frase iniziale che era tipo:" c'è solo giusto o sbagliato". Molto interessante quindi l'evoluzione contemplando oltre al bianco e al nero, anche il grigio. Non dirò di più.
Anche se, a due minuti dal momento clou iniziavo a dire "ah sì allora è successo questo..."
Ho modificato un po' la frase tanto per rendere l'idea....

3- Eh no. Ok, ancora un'altra cosa. Dato che per i gialli inizio ad avere "il modo di pensare un po' alla detective" (scherzo, un conto sono i crimini veri, un altro quelli fittizi, su carta o film. Comunque...), per tutto il film dicevo che stupidaggine questo sviluppo. Trovando come unica spiegazione logica la famosa
*CITAZIONE-SPOILER
 «Un indizio è un indizio, due indizi sono una coincidenza, ma tre indizi fanno una prova».
*FINE.

Voto: 5 ciak.

martedì 10 luglio 2018

>> NUOVA SEZIONE e NUOVA COLLABORATRICE (spero)!!!!

Ladies and Gentlemen,

In vista dell'apertura ufficiale della nuova collana REDRUM della CE Triskell con la quale collaboro e che tratterà principalmente horror e thriller, inauguro, a mia volta, la sezione HORROR sul blog.

Sezione che sarà da me gestita insieme (spero, non c'è ancora nulla di certo, ma siamo in trattativa 😁) ad una mia collaboratrice.

Prossimamente verranno comunicati altri dettagli. 👋

lunedì 9 luglio 2018

Ladies and Gentlemen,

Un modo piacevole per iniziare la settimana.

Beth: La sera in cui ci siamo incontrati o incontrati di nuovo...che cosa indossavo?
Mick: Dei jeans, una camicetta e una giacca beige.
Beth: E che scarpe avevo?
Mick: Eri a piedi nudi.
Beth: Come fai a ricordarlo?
Mick: Perché ti amo.
TELEFILM - Moonlight 

sabato 7 luglio 2018

MOVIE AND PIZZA: Ladre per Caso

Ladies and Gentlemen,

Per la rubrica


 Movie and Pizza  



LADRE PER CASO

Carole, introversa e bruttina, è un'esperta di computer; Caroline, bella e sensuale, è una ladruncola fallita. Le due stanno per incontrarsi grazie a Patrick, un esperto ladro amante dell'arte. Patrick, infatti, è il padre che non hanno mai conosciuto e che ora vuole riunire la famiglia per effettuare un furto di un preziosissimo Stradivari.

FILM: Commedia/Azione

Breve Commento:
Ancora adesso sto aspettando il colpo di scena finale (che non c'è).

Onestamente mi aspettavo un po' di più da un attore del calibro di Jean Reno.

Voto: 3 ciak

Personaggi: Ladri.

lunedì 2 luglio 2018

Ladies and Gentlemen,

Un modo piacevole per iniziare la settimana.

“Se c’era qualcuno che avrebbe dovuto dire che non sono degna di essere amata, ho sempre pensato che saresti stato tu,” sussurrò.
All’improvviso Quentin non aveva voglia di andare da nessuna parte e si lasciò sfuggire una risata silenziosa.
“Pensavo la stessa cosa,” rispose. “Poi ho scoperto che, anche se sei ancora la creatura più esasperante che abbia mai incontrato, in realtà sei abbastanza amabile.”
[...]
“E anche se sei il bastardo pericoloso che pensavo fossi, sei davvero abbastanza degno di fiducia."
Ossessione by THEA HARRISON

sabato 30 giugno 2018

MOVIE AND PIZZA: Jumanji

Ladies and Gentlemen,

Per la rubrica


 Movie and Pizza  



JUMANJI
Benvenuti nella giungla

1996: un ragazzo di nome Alex Vreeke trova su una spiaggia un gioco in scatola di nome Jumanji. Durante la notte il gioco in scatola si trasforma in un videogioco e Alex comincia a giocarci, ma viene trascinato al suo interno.

Venti anni dopo quattro ragazzi frequentanti la scuola superiore finiscono in punizione: la bella e vanitosa Bethany Walker per aver usato il cellulare in classe durante una verifica, la timida Martha Kaply per aver insultato il coach Webb durante la lezione di ginnastica, mentre il nerd Spencer Gilpin e il suo ex migliore amico, il giocatore di football Anthony “Fridge” Johnson, per aver barato in un compito. La punizione inflitta dal preside consiste nello svuotare la cantina della scuola che dovrà essere convertita in una nuova aula informatica. Mentre puliscono Spencer e Anthony trovano, in una vecchia scatola di cose donate all'istituto, il videogioco Jumanji. I quattro ragazzi cominciano a giocarci, ma dopo aver scelto il personaggio, vengono tutti e quattro catapultati all'interno del videogioco

FILM: Avventura / Fantastico

Breve Commento:
Bellissimo. Sinceramente, lo trovo più avvincente di quello del 1995 con Robin Williams. Anche perché nell'edizione degli anni '90 trasportano gli animali nel mondo reale. Qui, beh è totalmente diverso.
Gli attori che interpretano i personaggi del videogioco sono eccezionali. Riescono ad interpretare adeguatamente non solo il personaggio del gioco ma anche gli atteggiamenti tipici degli adolescenti.

Voto: 5 ciak

Personaggi: Studenti.